Sanità

Soluzioni

Total Document Management

Riordino, classificazione e gestione informatizzata della documentazione sanitaria

Big for Health

Analisi e confronto dei dati clinico sanitari e socio sanitari

SIT - Sistema Informativo Territoriale via web

Gestione e analisi del patrimonio immobiliare di una struttura sanitaria

BPO for Health

Servizio di verifica e controllo della completezza delle cartelle cliniche

Conservazione a Norma Diagnostica

Servizio di conservazione a norma secondo lo standard IHE della Diagnostica per Immagini

Gestione Front Office

Servizio di gestione dello sportello per la consegna delle cartelle cliniche

Isola digitale

Area operativa per attività di digitalizzazione e dematerializzazione documentale

Le Strutture Sanitarie operano in un ambiente altamente imprevedibile e dinamico, caratterizzato da un’elevata complessità strutturale che necessita di una corretta gestione delle informazioni e dei processi.

La digitalizzazione dei processi gestionali va di pari passo con l’esigenza di disporre di una informatizzazione clinica che consente di gestire in maniera integrata e veloce tutte le informazioni relative al paziente, costi ed ogni altro dato rilevante.

Da più di 15 anni CSA offre alle strutture sanitarie pubbliche servizi di outsourcing archivistico e soluzioni digitali garantendo la riqualificazione e la fruibilità delle informazioni dei propri clienti.

Attività di R&S

SA Documents: Progetto ProDe

PRODE – PROcesso di  DEmaterializzazione in qualità

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Bando MISE – PON 2014-20 «Imprese e Competitività»  FESR  ed è stato realizzato in partnership con IP MOTIVE Srl

 

DATA INIZIO: Gennaio 2020
DATA FINE: Giugno 2022

 

Il progetto “PROcesso di DEmaterializzazione in qualità (PRODE)” è stato finalizzato alla realizzazione di un nuovo prodotto e di un nuovo processo di digitalizzazione massivo che, grazie all’implementazione e applicazione di servizi innovativi e trust, è stato capace di garantire copie digitali conformi secondo quanto previsto dall’art. 22 del Codice dell’Amministrazione Digitale e di estrarre, in automatico, conoscenza utile dai documenti digitalizzati. Il nuovo processo sviluppato è relativo all’intera filiera di dematerializzazione della documentazione cartacea di enti pubblici e strutture private e si focalizza principalmente sui documenti di tipo sanitario, ma resta comunque ad alto livello in modo da garantire la sua applicabilità anche a contesti diversi. Al fine di realizzare il nuovo processo proposto, è stata prevista l’implementazione ed applicazione di una serie di funzionalità e servizi indicati come avanzati rispetto allo stato dell’arte della tecnologia. In particolare, sono state adottate soluzioni di tecnologie innovative di Intelligenza Artificiale (IA) per la classificazione automatica dei documenti, che sfrutta le informazioni estratte direttamente da testi processati; sistemi dedicati di IoT  (Internet of Things), in particolare sensori, per il controllo del flusso logistico (tracciabilità e integrità dei documenti durante il trasporto); tecnologie blockchain e di identità digitale per la verifica dell’integrità, riservatezza e la non ripudiabilità dei documenti e tecniche di controllo della qualità finalizzate a verificare che il processo di dematerializzazione venga eseguito in qualità, ossia che il processamento dei documenti avvenga nel rispetto dei parametri rilevanti come l’integrità e la sicurezza, offrendo quindi un processo di digitalizzazione massiva robusto e affidabile.

Sito progetto: www.prodeproject.it

Il progetto ha avuto una durata di 36 mesi con un costo complessivo ammissibile alle agevolazioni di € 3.629.045

Sa Documents si è avvalso per la realizzazione del progetto della consulenza del CNR di Napoli e della Ehalthnet Scarl

Bando MISE a valere sull’Asse 1, azione 1.1.3. del Programma Operativo Nazionale «Imprese e Competitività» 2014-2020 FESR
SA DOCUMENTS: Progetto  n. F/190111/01/X44 – CUP   B68I19000470008

 

SA Documents: Progetto Base line

Base line – Big datA e Salute in reEte per Le malattIe croNichE

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Bando MISE HORIZON 2020  – PON 2014-20 «Imprese e Competitività»   ed è stato realizzato in partnership con GESAN Srl ed Università della Calabria.

 

DATA INIZIO: Gennaio 2017
DATA FINE: Settembre 2019

 

L’idea progettuale ha portato allo sviluppo di una nuova piattaforma software altamente performante e con funzionalità “intelligenti” nel dominio dell’e-health, ed in particolare per la gestione dei pazienti affetti da Malattia Renale Cronica (MRC) che fornisce a tutti i professionisti coinvolti nuovi strumenti di valutazione, monitoraggio, analisi e ottimizzazione dei processi, migliorando le procedure esistenti e permettendo di definirne di nuove nel dominio di applicazione.

La piattaforma creata è alimentata da dati acquisiti in maniera multicentrica da strutture pubbliche e/o private certificate presso le quali i pazienti affetti da patologie croniche eseguono il follow-up secondo quelle che sono le linee guida standard dei Percorsi Diagnostico Terapeutici e Assistenziali (PDTA) specifici per patologie croniche.

I dati confluiti nella piattaforma sono aggregati in modo tale da soddisfare e supportare la valutazione clinica specifica per il paziente, migliorando l’efficacia e l’efficienza dei controlli ambulatoriali in termini di frequenza dei controlli e gestione delle comorbidità, particolarmente quelle cardio-vascolari. Per la realizzazione di queste funzionalità la piattaforma hardware/software ha previsto tecniche e servizi di data integration, data aggregation, data analysis al fine di ottenere modelli descrittivi e predittivi delle patologie e dei rischi per i pazienti e di workflow management per la gestione ed il controllo dell’esecuzione dei processi di cura dei pazienti.

L’utilizzo di dispositivi mobili direttamente in uso presso il domicilio del paziente consentono di aumentare l’empowerment del paziente e di poter personalizzare la terapia farmacologica e nutrizionale sia in fase conservativa che dialitica sostitutiva. Il monitoraggio personalizzato del paziente consente inoltre di porre ulteriore attenzione su tutti i fattori di rischio e comorbidità di progressione del danno e di complicanze cardio-vascolari attraverso l’utilizzo di apposita sensoristica. La scelta di una architettura service-oriented per la piattaforma ICT permette la fruizione da remoto dei suoi servizi e delle sue funzionalità e l’integrazione con i dispositivi mobili usati per la raccolta dei dati e per l’assistenza remota dei pazienti.

I dati provenienti dai devices valutati ed utilizzati nell’ambito del progetto contribuiscono ad alimentare la piattaforma creata andando ad integrare i servizi di cura e assistenza dei pazienti con MRC e in trattamento dialitico sostitutivo con l’obiettivo di ridurre gli accessi ospedalieri sia in termini di visite ambulatoriali che, soprattutto, di accessi in emergenza/urgenza per riacutizzazioni di situazioni croniche

Il progetto BDA4PHR ha avuto una durata di 33 mesi, con un costo complessivo ammissibile alle agevolazioni pari ad € 4.054.026,00

Bando MISE a valere sull’Asse 1, azione 1.1.3. del Programma Operativo Nazionale «Imprese e Competitività» 2014-2020 FESR
SA DOCUMENTS: Progetto  n. F/050230/02/X32  – CUP   B68I17000700008

SA Documents: Progetto BDA4PHR

Big Data Analytics for Personal Health Record

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Bando MISE Grandi Progetti di R&S – PON I&C 2014-20 ed è stato composto da un partenariato comprendente NETCOM GROUP S.P.A. E CSP, Synclab, SA Documents, SDN.

DATA INIZIO: Gennaio 2017
DATA FINE: Dicembre 2018

Sito del progetto: http://www.bda4phr.it

Il progetto ha avuto lo scopo di definire e realizzare una piattaforma innovativa ed avanzata nei campi salute e benessere per la fornitura di servizi di Big Data Analytics associati a meccanismi di raccolta di dati sanitari su piattaforma cloud. Tali servizi hanno avuto lo scopo di apportare una serie di importanti benefici per i cittadini utilizzatori, sia direttamente, che indirettamente, attraverso micro e macro analisi disponibili per Enti ed Organizzazioni attive sul territorio. Il sistema proposto ha soddisfatto la necessità, esplicitamente dettata da Legge, di fornire un “taccuino personale dell’assistito”, eventualmente utilizzabile dalle Regioni e dalle Province autonome, dotato non solo delle funzionalità minime richieste, ma anche di servizi a valore aggiunto che offrono la possibilità di pubblicizzare e invogliare l’utente finale all’uso dello strumento. I dati in ingresso al sistema possono essere sia di tipo testuale, sia immagini biomediche, sia segnali biometrici, sia documenti strutturati.

Il progetto BDA4PHR ha avuto una durata di 24 mesi, con un costo complessivo ammissibile alle agevolazioni pari ad € 9.807.875,00

 Bando MISE Grandi Progetti di R&S – PON Imprese e Competitività 2014-2020 – ASSE 1 Priorità di investimento 1.b Azione 1.1.3
Progetto BDA4PHR – CUP B67H17001660008

SA Documents: Progetto Tablhealth

Piattaforma integrata per l’erogazione di servizi innovativi di e- Health sfruttando il monitoraggio pervasivo dei pazienti mediante Personal Digital Assistant (PDA) multi-protocollo

 

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Bando MISE Grandi Progetti di R&S – PON I&C 2014-20 ed è stato realizzato da un partenariato formato da SA Documents Srl, Gesan Srl, Ak12 Srl e Tecnomedical srl.

DATA INIZIO: Maggio 2018
DATA FINE: Febbraio 2022

Il progetto TablHealth ha portato alla creazione di una piattaforma integrata per l’erogazione di servizi avanzati di e-Health basati sulla raccolta, l’elaborazione e la gestione di grandi moli di dati sullo stato clinico dei pazienti. Tali informazioni sono state raccolte sfruttando appositi “nodi sensore” biomedicali ad uso individuale, quali Medical Monitoring Device (MMD), Personal Wearable Device (PWD) e smart in-body sensors (Ingestible Biomedical Sensor, Intraocular Sensor, Implantable Biomedical Sensor, etc.). Lo strumento abilitante dedicato all’acquisizione, visualizzazione ed omogeneizzazione delle informazioni è rappresentato da un dispositivo mobile intelligente denominato Personal Digital Assistant (PDA).

Nello specifico la Sa Documents ha svolto le seguenti attività:

– Ricerca di nuove soluzioni ed algoritmi per la gestione ottimizzata di Big Data in real time, analisi di sistemi innovativi per la certificazione e trasmissione sicura del dato e studio sull’ontologia ed analisi semantica dei dati sanitari.

– Progettazione ed implementazione di moduli software per l’applicazione di tecniche avanzate di analisi semantica, gestione in sicurezza, Data Mining, Forecasting su Big Data.

– Integrazione e collaudo delle funzionalità del dimostratore.

Il progetto TABLHEALTH ha avuto una durata di 45 mesi, con un costo complessivo ammissibile alle agevolazioni pari ad € 5.873.242,50

Bando MISE Grandi Progetti di R&S – PON Imprese e Competitività 2014-2020 – ASSE 1 Priorità di investimento 1.b Azione 1.1.3
Progetto N. F/080020/01/X35 – CUP: B69J17000650008

Bando MISE Grandi Progetti di R&S – PON Imprese e Competitività 2014-2020 – ASSE 1 Priorità di investimento 1.b Azione 1.1.3
Progetto  n. F/080020/01/X35 – CUP: B69J17000650008

 

Servizi

Business Intelligence

Analisi delle informazioni e individuazione criticità delle performance

Consulenza Specialistica

Supporto e consulenza specialistica per la gestione dei documenti

Digitalizzazione Documentale

Trasposizione dalla carta al digitale del patrimonio documentale archivistico

Outsourcing Archivistico

Servizio di riordino, custodia e gestione dell'archivio cartaceo

Prodotti

Authentidoc

Servizio di conservazione a norma dei documenti

EasyDoc

Piattaforma software, modulare e scalabile, per la gestione documentale

EasyPad

Servizio dati relativo ai procedimenti di deliberazione e determinazione

Accredia - L'ente di accreditamento Sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni certificato Swiss Certified Conservatore accreditato AgID Associazione Nazionale per Operatori e Responisabili della Conservazione Digitale Coalizione dei conservatori accreditati - ANORC AIFAG